Tonfo ad Altamura per la Cce Lsb Lecce 

È una Cce Lsb Lecce con le polveri bagnate quella che si è vista ieri sera sul parquet di Altamura. Dopo lo stop casalingo contro Francavilla, i ragazzi di coach Michelutti hanno incassato un’altra sconfitta in trasferta imboccando la via di un trend negativo che fa a pugni con lo straripante girone d’andata disputato da Mocavero e compagni. Al termine della stagione regolare mancano ancora diverse gare, ma in casa Lsb urge un cambio di marcia a partire dal derby casalingo contro Monteroni, in programma domenica prossima al PalaVentura. Ad Altamura i biancazzurri hanno perso al fotofinish per 71-69 dopo una partita molto combattuta in occasione del match valevole per la 7^ giornata di ritorno del campionato regionale maschile di serie C Unica. Buone le prestazioni di Cantagalli e Laudisa, autori rispettivamente di 15 e 13 punti, ma d’altra parte hanno fatto la differenza i canestri di De Bartolo e Pazzarelli che hanno messo insieme ben 42 punti. I viaggianti non hanno sbagliato l’approccio alla gara andando in vantaggio di 2 punti alla fine del primo quarto, ma nel secondo periodo i padroni di casa sono saliti in cattedra prepotentemente andando alla pausa lunga in vantaggio di 9 lunghezze. Nella ripresa i locali hanno toccato il picco massimo del +14 provando a mettere la parola fine alla contesa. Senza però aver fatto i conti con la grande reazione d’orgoglio dei salentini, che sono riusciti a colmare il gap del punteggio fino al 69 pari ad una manciata di secondi dall’ultima sirena. Poi un uno contro uno ha deciso la gara in favore di Altamura condannando alla resa La Scuola di Basket Lecce. “Siamo arrivati al 69 pari nonostante siamo stati sotto di 9 punti alla del fine secondo quarto e sotto di 14 nel corso terzo – dichiara coach Michelutti a fine partita -. Purtroppo un uno contro uno ci ha condannato. I dettagli fanno sempre la differenza nelle partite punto a punto. In attacco avremmo potuto fare di più. Partendo dal sottoscritto per finire ai giocatori, con un errore a testa in meno potremmo ottenere grandi risultati, considerando il fatto che tutti hanno portato il loro prezioso contributo alla squadra. Ora c’è il derby contro Monteroni e c’è bisogno di conquistare subito una vittoria per ridare fiducia alla squadra e a tutto l’ambiente – conclude -. Al momento la classifica non la guardo”. Parziali: (15-17/41-32/57-50/71-69) Altamura: De Bartolo 22, Pazzarelli 20, Vitale, Papa 6, De Santis 5, Loperfido 2, Yabre 8, Casareale, Angius 8, Rosano, Desiante, Setkic. Lsb Lecce: Mocavero 6, Cantagalli 15, Laudisa 13, Prete 7, A. Durini, F. Durini 7, Zezza 3, Capoccia, Malagnino, Shvets’ 5, Coppola 3, Fumaneri 10. All. Michelutti. All. Laterza. 

NEWS RECENTI

Giudice Sportivo: un turno ad Almqvist, nessuno squalificato nel Sassuolo

San…Tiago Pierotti e la giocata da tre punti: troppa fretta nel giudicare l’argentino?