Ramadani:”Siamo un gruppo unito. E sulla salvezza…”


Il centrocampista del Lecce Ylber Ramadani ha commentato così il pari giallorosso:


Condizione: “Due settimane fa ero in ospedale, non stavo bene e oggi sono tornato in campo. Devo ringraziare sia il mister che il Lecce per non avermi mai fatto mancare il loro sostegno. Avrei voluto giocare anche contro il Monza per dare il mio contributo”.


Krstovic: “È un bravissimo ragazzo che si mette al servizio della squadra. Quando fa gol è più felice. Dopo il gol ho detto a Nikola ora fanne un altro”.


Gruppo: “Siamo molto uniti sia in campo che fuori. Quando siamo insieme ci facciamo spesso scherzi”.


Salvezza: “Manca l’aritmetica. Noi siamo concentrati e ancora non abbiamo preparato nulla per gli eventuali festeggiamenti. Mi piacerebbe festeggiare l’aritmetica in casa davanti ai nostri tifosi per esultare tutti assieme. È il giusto premio visto che ogni partita sia in casa che fuori fanno sempre sold out per sostenerci. Grazie al loro sostegno anche abbiamo preso punti insperati”.

NEWS RECENTI

Domenica 26 maggio la IV edizione della “Festa dello scambio dei semi” a Galatina

Napoli-Lecce: Settore Ospiti con Fidelity Card per i residenti in Puglia