LA LEO CONSTRUNCTIONS RACING TEAM PREPARA UNA STAGIONE DI FUOCO. NEL MIRINO GLI ITALIANI E I MONDIALI 

Prosegue spedita la preparazione della Leo Constructions Racing Team in vista della nuova stagione. Nei giorni scorsi il gruppo ciclistico presieduto da Ivano Telesca è stato in ritiro ad Alberobello per continuare gli allenamenti nel segno della coesione e dell’unità d’intenti. Dopo i successi ottenuti l’anno scorso su scala regionale e nazionale, il team capitanato da Elia Aggiano e sostenuto come sempre dalla grande passione dei fratelli Elio, Massimo e Andrea Leo, si sta amalgamando con l’obiettivo di mettere in bacheca i primi trofei del 2024. “Siamo già a buon punto della preparazione e siamo stati in ritiro per qualche giorno ad Alberobello per fare gruppo – dichiara Aggiano -. In questo periodo ci siamo allenati sulle salite anche a Monopoli e a Fasano per mettere un po’ di chilometri nelle gambe, in attesa delle prime gare ufficiali”. Quest’anno tra le file della Leo Constructions Racing Team si annovera il nome di Luigi Farella. Un innesto che darà manforte alla squadra, che quest’anno ha messo nel mirino una serie di obiettivi molto ambiziosi. “La nostra stagione comincerà ufficialmente il 25 febbraio – prosegue il portacolori Elia Aggiano -, in occasione della Granfondo La Molisana che si svolgerà a Termoli. E sono convinto che saremo pronti per il primo appuntamento dell’anno”. In questa stagione il gruppo ciclistico leccese prenderà parte al Cicloamatour e al Giro dell’Arcobaleno, ma tra gli appuntamenti più importanti dell’anno Aggiano e compagni punteranno con determinazione alla nuova edizione dei campionati italiani e alle qualificazioni per gareggiare ai campionati mondiali. 

NEWS RECENTI

Giudice Sportivo: un turno ad Almqvist, nessuno squalificato nel Sassuolo

San…Tiago Pierotti e la giocata da tre punti: troppa fretta nel giudicare l’argentino?