Il Centro Sportivo del Lecce? Più Mapei Center, meno Viola Park

La notizia, bellissima, arrivata questo pomeriggio riguardante la nascita del centro sportivo ufficiale dei giallorossi ci spinge ad una riflessione che ci sentiamo di condividere con voi e con la dirigenza del club di Via Costadura. Il Centro Sportivo del Lecce, nel nostro ideale, servirà per accogliere in un unico luogo sia le giovanili che la prima squadra, per questo sarà importante gestire bene gli spazi per evitare di incorrere in alcuni “errori” o piccole imperfezioni (fate voi) che abbiamo riscontrato osservando ciò che ci offre la situazione attuale nella massima serie. Il Mapei Training Center, credeteci, è un vero e proprio gioiellino: una struttura lunga e stretta su diversi piani che guarda grazie alle sue ampie vetrate su tutti i campi presenti e che ospita la zona lavanderia, il magazzino, gli uffici, spogliatori, palestre e centri fisioterapici interni. Lo spazio è ben distribuito e conferisce dignità a tutte le parti in causa, dal settore giovanile alla prima squadra.

Il Viola Park, opera importante dal punto di vista strutturale, appare francamente un po’ dispersiva e non appare ben distribuita negli spazi: un esempio emblematico può essere rappresentato dalla scelta di utilizzare un luogo comune per la lavanderia: sia la femminile che le giovanili, infatti la condividono con la prima squadra. Un’opera più simile a quella di Sassuolo, a nostro avviso, sarebbe l’ideale per una realtà in crescita come la nostra.

NEWS RECENTI

Qui Cosenza – Delvecchio: “Tutino per noi è importante, ma…”

Calciomercato Lecce – Falcone si allontana dalla Roma: ecco perché