“Folk punto e virgola”: ecco il nuovo progetto di Enzo Petrachi 

Un nuovo progetto bolle nel pentolone delle idee di un artista che da 30 anni emoziona gli amanti della musica popolare con la sua voce. Si chiama “Folk punto e virgola” l’ultima creatura musicale di Enzo Petrachi. In occasione del trentesimo anno di attività, il cantautore leccese e figlio del grande Bruno Petrachi, spazierà dal folk al classico napoletano passando per i più grandi successi italiani degli anni ‘70, ‘80 e ‘90. Uno spettacolo nuovo di zecca che verrà proposto per la prima volta sul palco del Cantiere Hambirreria di Lecce il 14 marzo prossimo. Uno show eclettico e più variegato, della durata di oltre 2 ore, pronto ad ammaliare gli appassionati di più generi. “Ho progettato questo nuovo spettacolo per varcare i confini del Salento – spiega Enzo Petrachi -. Uno show più completo che abbraccia un pubblico chiaramente più vasto. Agli inizi della mia carriera facevo piano bar – racconta l’artista dell’agenzia di spettacoli ed eventi Ep Music di Andrea Poci -. Poi nel ‘97 dopo la scomparsa di mio padre ho sentito la necessità di dedicarmi al folk. A distanza di 30 anni però ho avvertito l’esigenza e la voglia di regalare al pubblico un live differente e più versatile, senza però trascurare la musica popolare. È un progetto che mi dona motivazioni ed un rinnovato entusiasmo anche in ottica della creazione di un nuovo disco”. In questo viaggio musicale la voce di Petrachi verrà accompagnata dalla batteria di Cristian Martina, dalla chitarra di Michele Russo, dal basso di Matteo Resta, dalle percussioni Marco Mariano e dalla fisarmonica di Salvatore Costantini. 

NEWS RECENTI

Giudice Sportivo: un turno ad Almqvist, nessuno squalificato nel Sassuolo

San…Tiago Pierotti e la giocata da tre punti: troppa fretta nel giudicare l’argentino?