D’Aversa: “Gara fondamentale. Cagliari ostico perché…”

Queste le principali dichiarazioni di mister D’Aversa alla vigilia di Lecce-Cagliari:

“Siamo in emergenza, ma l’abbiamo preparata bene e dobbiamo fare di tutto per portare a casa la piena posta in palio, che in uno scontro diretto del genere può valere tanto per l’obiettivo, a prescindere dal record di punti della storia del Lecce nel girone di andata in Serie A. Il Cagliari deve trovare davanti a sé un pubblico compatto, positivo, che spinge.

A Bergamo abbiamo fatto bene al di là del risultato, contro un avversario di livello superiore. Non dobbiamo però commettere l’errore di pensare che basti fare ciò che si è fatto la scorsa settimana per battere il Cagliari. È fondamentale come sempre l’aspetto mentale nel capire i momenti del match.

Almqvist e Pongračić? Pontus si è allenato tutta la settimana in gruppo, è recuperato, Marin invece ha fatto il primo giorno e solo oggi la rifinitura con la squadra dopo tre giorni di differenziato. È da valutare domani se dall’inizio oppure no.

Che avversario mi aspetto? Ranieri ha cambiato spesso modulo negli ultimi tempi, in generale comunque è una squadra che gioca molto in verticale e ti fa allungare. Dobbiamo restare sempre compatti”.

NEWS RECENTI

Primo giorno di ritiro per il Lecce: lavoro personalizzato per due

Da Varane a Pepe Reina, passando per Nuno Tavares e Pavlovic: ecco il mercato delle altre