CON UNA DIFESA DI FERRO LA CCE LSB LECCE RISORGE IN CASA CONTRO FASANO 

Alla crisi di risultati la Cce Lsb Lecce ha risposto con una vittoria convincente tra le mura amiche del PalaVentura. I ragazzi di coach Michelutti hanno avuto ragione di Fasano per 75-56 in in occasione della partita valevole per la decima giornata di ritorno del campionato maschile regionale di serie C. Una gara dominata che è stata caratterizzata da una difesa d’acciaio. I padroni di casa hanno messo la museruola alle individualità del team guidato da coach Serrano, in virtù di un grande spirito di abnegazione. Con un Mocavero da 18 punti in appena 18 minuti giocati, i biancazzurri si sono imposti contro una squadra che all’andata aveva vinto di 30 punti. Una bella iniezione di fiducia per il prosieguo di un campionato che si accinge a vivere la fase decisiva della stagione. L’approccio dei locali è stato perfetto con ben 29 punti siglati nel primo quarto. Nel secondo periodo i viaggianti hanno accorciato il gap andando alla pausa lunga con 9 punti da recuperare, ma nella ripresa i biancazzurri hanno ammazzato la partita andando sul +18. Negli ultimi 10 minuti i padroni di casa hanno saputo amministrare il cospicuo vantaggio conquistando 2 punti di platino sia per la classifica che per il morale. “Dedichiamo questa vittoria al nostro presidente Sandro Laudisa – dichiara coach Michelutti a fine gara -. Nessuno come lui ama questa società. Voglio ringraziare anche i miei assistenti Antonio e Alessandro Rizzato, il preparatore Giacomo Salamina e la fisioterapista Marta Tario. Siamo stati bravi ad indovinare l’approccio e a prenderci una vittoria che mancava da un po’ di tempo. Tutti hanno dato il loro prezioso contributo alla causa per questo importante risultato – prosegue -, che ci deve dare la carica giusta per tornare a vincere in trasferta a partire da domenica 7 aprile sul parquet di Mesagne”. Parziali: (29-12/38-27/60-42/75-56) Cce Lsb Lecce: Prete6, F. Durini, Capoccia 2, Zezza, Cantagalli 13, Mocavero 18, Esposito, Laudisa 12, Malagnino, Shvets’ 8, Coppola 12, Fumaneri 4. Coach Michelutti. Fasano: Franck, Acuna 15, Argento 2, Kimekwu 6, Feruglio 9, Paparella 5, Giuliani 3, Alfarano, Nardelli, Cervellera, Quarone 16, Aldini. All. Serrano. 

NEWS RECENTI

Qui Cosenza – Delvecchio: “Tutino per noi è importante, ma…”

Calciomercato Lecce – Falcone si allontana dalla Roma: ecco perché