Basket, tonfo della CCE LSB Lecce contro il Monteroni

Tonfo della CCE Lsb Lecce a Monteroni. La squadra guidata da coach Michelutti incassa la seconda sconfitta stagionale perdendo derby e testa della classifica del campionato regionale maschile di serie C Unica. Dopo il successo ottenuto nel turno precedente contro Altamura, i biancazzurri sono crollati nel quarto periodo della gara disputatasi in un palazzetto sold out. Le bombe da 3 di De Angelis negli ultimi minuti di una partita giocata all’insegna dell’errore ha spianato la strada verso la vittoria dei monteronesi. Come dimostra il risultato finale di 62-54, le basse percentuali dal campo di entrambe le compagini hanno caratterizzato le pieghe di una gara frenetica e a tratti molto nervosa tra falli tecnici ed una miriade di palle perse. 

Il resto del team in fase realizzativa non è riuscito a dare il suo contributo. Un fattore che alla lunga ha inciso nel corso del derby con i viaggianti insolitamente sterili dalla linea dei 3 punti. In assenza delle triple, i biancazzurri si sono affidati alle scorribande di Coppola e alle incursioni di Fumaneri, ma la gara si era messa già in salita nel primo quarto, quando a termine dei primi 10 minuti il tabellone segnava 18-10 per i padroni di casa. Nella seconda frazione di gioco, seppur con grande fatica, gli ospiti sono riusciti a ridurre lo svantaggio in virtù dei guizzi della premiata ditta Coppola – Fumaneri giungendo alla pausa lunga sotto di 6 lunghezze. Dopo l’intervallo rientra sul parquet una Lsb più determinata e volitiva. Mocavero si fa sentire sotto le plance e mette in fila due canestri di rara importanza. Poi ci pensano Coppola e Fumaneri a siglare il sorpasso nel punteggio. Le due squadre però continuano ad avvertire la forte pressione e non smettono di sbagliare canestri facili. Monteroni accusa il colpo e il terzo periodo si chiude con i viaggianti in vantaggio di 3 punti. Nei 10 minuti decisivi però entra in scena De Angelis, che in apertura mette a verbale 4 punti in rapida sequenza riacciuffando i biancazzurri. L’equilibrio regna sovrano in un palazzetto col fiato sospeso. Mocavero va a bersaglio dalla lunetta rispondendo al canestro dalla media distanza di Birindelli, ma ricomincia lo show di De Angelis che ammazza la partita con 3 triple consecutive messe a bersaglio dallo stesso angolo. Nel mezzo anche un tiro da tre di Fouce finito nella retina legittima la vittoria di marca gialloblu in un palazzetto tornato festante. Negli scampoli di gara La Scuola di Basket Lecce non riesce a rimontare per la seconda volta come accaduto nel terzo periodo e il Monteroni fa suo il derby.

Parziali: (18-10/29-23/40-43/54-62)

MONTERONI: Ojo, Miljanic 7, Baccassino, De Angelis 24, Fouce 15, Birindelli 10, Garzya, Kebe 2, Gigli 1, Renna 1, Giancane Centonze, Liace. All. Marra

CCE LSB LECCE: Prete, A. Durini, F. Durini, Capoccia, Zezza, Nankinski 5, Mocavero 12, Laudisa 1, Malagnino, Shvets’ 2, Coppola 15, Fumaneri 19. All. Michelutti.

Arbitri: Francesco De Carlo di Lequile (Le) e Giacomo Tornese di Monteroni di Lecce (Le)

NEWS RECENTI

Giudice Sportivo: un turno ad Almqvist, nessuno squalificato nel Sassuolo

San…Tiago Pierotti e la giocata da tre punti: troppa fretta nel giudicare l’argentino?